Archivi tag: prosa

Cose da ripetere e cose da non ripetere in futuro

Cucinare linguine, seppioline e zucchine Convincersi di aver perso il bancomat Ritrovare il bancomat Preparare un gâteau senza uova e formaggio Ascoltare gli album di Caparezza Canticchiare pezzi di Massimo Di Cataldo Inventare rime Mostrare ottimismo sul miglioramento dei trasporti … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, prosa elencata | Contrassegnato , , , , , , , | 11 commenti

Non si può soltanto piangere

8,4 miliardi di euro sono i finanziamenti statali erogati complessivamente nel ventennio 1991- 2010 per interventi preventivi di mitigazione del rischio idrogeologico.* 22 miliardi di euro sono i soldi spesi nello stesso periodo per riparare i danni causati da frane … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, libertà di prosa | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

In appena tre metri quadrati

In appena tre metri quadrati ci va un tavolino, una sedia e forse una valigia. In appena tre metri quadrati a malapena ci va un letto. In appena tre metri quadrati forse riesci a cucinare. In appena tre metri quadrati, … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, prosa giuridica | Contrassegnato , , , , , , , , , | 4 commenti

Il fragile tessuto della società della paura

Due fatti mi hanno particolarmente colpito negli ultimi giorni: la strage di Lampedusa e l’iscrizione nel registro degli indagati dei sopravvissuti a quella strage. Sul primo fatto, straziante e vergognoso, purtroppo, ormai, c’è poco da fare; sul secondo, invece, qualcosa … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, prosa giuridica | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti

Come ogni 8 agosto

L’8 agosto 1938 viene aperto il campo di concentramento di Mauthausen a cui mio nonno, partigiano Scugnizzo, 6 anni dopo, sopravvisse dopo essere stato deportato e torturato. L’8 agosto 1956, in Belgio, a Marcinelle, scoppia un incendio nella miniera di … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, libertà di prosa | Contrassegnato , , , , , , , , | 4 commenti

Lettera ad un elettore deluso

Caro elettore deluso dalla politica, dalla sinistra, da Nichi Vendola, tu che oggi non vai a votare alle primarie perché “sono tutti uguali”, “c’è poca sinistra nei programmi”, “Nichi Vendola mi sta antipatico”, tu che da domani romperai le palle … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, libertà di prosa, prosa politica | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti