Sogno³

Volto
alla ricerca
di scoperte

mi tuffo
da insonne
trampolino

sognando
di sognare
di sognare

In cubi
di scatole
cinesi

finisco
come
matrioska

avvolto
da infide
coperte

Pubblicato in larima, rima poetica, rime in libertà | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Fosse

Fossi

fossile

la realtà

avrebbe la sua

giusta dimensione

Milioni

di anni

di civiltà

consentono una

buona misurazione

Forse

fossilizzarsi

su futilità

non aiuta

l’umana condizione

Finiti

in una fossa

che ne sarà

di ogni nostra

singolar tenzone

Pubblicato in larima, rima poetica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 2 commenti

In fondo

Di dosi

D’ossigeno

Abbisogna

Il mondo

Il visto

E il vissuto

Fan toccare

Il fondo

Pubblicato in larima, rima poetica | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

Non ci piglio

Di notte

rifletto

meglio

di giorno

sbadiglio

e sbaglio

Dispetto

del mio

cervello

garbuglio

del mio

risveglio

Lo sbaglio

che meraviglia

fecondo

di parapiglia

Mi piglio

quello

più bello

ne faccio

ritagli

intorno

Diletto

per lo

scompiglio

orgoglio

altro che

scuorno

Pubblicato in larima, rima poetica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Alle corde

Flebile

corda

d’un ricordo

o tu sei muta

o io son sordo

Labile

tempo

non aspetta

inesplicabile

la fretta

E la

vertigine

che aumenta

nobile intento

che mi tenta

Esile

corpo

di speranza

ne bramerei

in abbondanza

C’è da

munirsene

alla svelta

non si rinviene

altra scelta

Pubblicato in larima, rima poetica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Il mistero del risvoltino gelato

Caro ragazzino

che tremi come una foglia

nonostante quel bel piumino

che indossi con gran voglia

Ti svelo un mistero

che ora te lo dico

confido per davvero

diffonderai a qualche amico

Girare per la città

con temperature da pinguino

seguendo con strenuità

la moda del risvoltino

Di certo non può aiutarti

a darti del tepore

o comunque ad evitarti

un sano raffreddore

E questo sopratutto

mio caro ragazzino

se ti ostini oltre tutto

a non portar anche il calzino

Ma tu fa’ come ti pare

però tra qualche anno

non dire da dove compare

questo perfido malanno

E i consigli che ti ho dato

appariranno pure noiosi

“ma se non stai cautelato

poi ti viene l’artrosi”*

 

*(cit. nonna Nina)

Pubblicato in larima, rima poetica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti