Archivi categoria: prosa politica

B. prese i remi in riga per lui

Domani e dopodomani si vota e anch’io voglio fare il mio endorsement. Ma più che dirvi espressamente per chi voto, voglio dirvi per cosa voto. 1) Sinistra. Un sistema fiscale più  giusto con riduzione del prelievo fiscale su redditi da … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, prosa politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Fine delle trasmissioni

Oggi è un grande giorno e va festeggiato come merita. Dunque, munitevi di patatine, birre, trombette e fuochi d’artificio e invitate parenti e amici nelle vostre case. E mi raccomando, prima di festeggiare, unitevi tutti in piedi intorno al tavolo … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, prosa giuridica, prosa politica | Contrassegnato , , , , , , , , | 5 commenti

Il nuovo contratto con gli italiani

Contratto di mandato ( a quel paese ) tra  – Gli italiani tutti, nati nel Belpaese e ivi residenti (di seguito Mandanti)  e  – B., nato in tv e ivi onnipresente (di seguito Mandatario)  Stipulano il seguente contratto  OGGETTO Gli … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, libertà di prosa, prosa giuridica, prosa politica | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Pacta sunt delenda

I due marò italiani arrestati in India non sono due eroi. E non meritano le fanfare o il tappetino rosso. Non sono, però, nemmeno due vermi che meritano di marcire in qualche prigione sperduta del territorio indiano. Tanto più se … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, prosa giuridica, prosa politica | Contrassegnato , , , , , , , , | 9 commenti

Feste comprimarie

Ambigue, poco chiare, natalizie, frettolose, senza informazioni, di fine anno, poco partecipate. Certo, le primarie per scegliere i candidati al Parlamento del Partito democratico e di Sinistra ecologia e libertà che si tengono in questi due giorni sono anche questo. … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, prosa politica | Contrassegnato , , , , , , , , | 6 commenti

Buon compleanno, Porcellum!

21 dicembre 2005 – 21 dicembre 2012 Oggi compi sette anni. Mi sembra ieri che ti abbiamo visto nascere, sotto Natale, come il Bambin Gesù. Eri bello, proporzionato, proporzionale. Ti abbiamo visto crescere in questi anni, deriso, sbeffeggiato, umiliato ma … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, prosa politica | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento