Di versi di lemmi di Anna

Dall’orgoglio di chi gioca con i lemmi
sgorga ingorgo di parole da dilemmi
e mi pare di vederli riversarsi
ora in riga prima solamente sparsi

Sul foglietto numerato con un otto
è d’un asino che l’enigma vuole il trotto
che persino allo specchio un persiano
del finale svelerebbe il suo arcano

C’è una voce indispettita dentro il testo
mal sopporta gli odiatori da contesto
contrariarla è l’illusione che t’inganna
“Anna ama e ci dice ama Anna”

Questa voce è stata pubblicata in larima, rima poetica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Di versi di lemmi di Anna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...