Post di blocco

Succede ogni volta così. Mi siedo con i più nobili intenti letterari, con la convinzione di poter dare un contributo concreto al progresso civile e morale di questo paese e poi niente, non ce la faccio. Blocco del blogger. Queste righe le scrivo solo per notificare a chi mi legge che la buona volontà (da parte mia) c’è ma mi manca il quid successivo.

Negli ultimi mesi avrei voluto scrivere di: “super canguro”, tormentoni del web, bellezza della vita, senso del limite, banalità di post che scrivono di bellezza della vita, assenze, serio bisogno di una serie di ferie serie, fascino della nebbia, difficoltà a leggere articoli che superino 150 parole, referendum costituzionale.

E invece niente. Chissà, magari ce la farò prossimamente. Nel frattempo, mi devo fermare. Prima che sia troppo tardi. Prima che questo imperdibile post superi il fatidico limite delle 150 parole. Grande, ce l’ho fatta! Per un..

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in laprosa, libertà di prosa e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Post di blocco

  1. laulilla ha detto:

    Che succede se sono 151? Nel frattempo, buon anno!

  2. sallychef ha detto:

    acci!!! io voto per serio bisogno di una serie di ferie serie, se vuoi ti prseto i miei 150 ….così non vanno sprecati 😀
    Auguri spaziosi, irrestringibili e duraturi.
    Buon nuovo anno
    besos
    Sally

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...