Lacrime di Palestina

Lacrime di Palestina

Lacrime di gioia e di commozione

per la mia terra e per il suo figlio
quasi dimentico d’ogni scompiglio
oggi festeggio la mia nazione.

Cori e applausi son lì a lodare
colui che raffredda la fucina
e fa sorger te, mia Palestina,
nazione tra nazioni da ammirare.

Ma il pianto di gioia diventa nero
un nero triste dal mortal sapore
senza fine continua qui la guerra

di pace è assetata questa terra
di spirito che muta quel colore
di luce che illumina il pensiero.

Questa voce è stata pubblicata in larima, rima poetica, rima politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Lacrime di Palestina

  1. concetta somma ha detto:

    E’ bellissima. E’ una lode anche a quanti si sono impegnati per rendere possibile questa commozione.E’ una lode ad una nuova era scandita dalla pace.

    • lacapufresca ha detto:

      Grazie! Il voto della scorsa settimana all’Onu ha rappresentato una bella pagina, ora speriamo che si prosegua nel senso dei “due popoli due stati”.
      Solo così si potrà sperare in una nuova era scandita dalla pace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...