Archivi del mese: ottobre 2012

Ode al materno spezzatino

Fugace spezzatino sei stato creato da tocco sì divino di chi m’ha generato  Tenero spezzatino da lei preparato ricalchi il destino dello zucchero filato Ostile spezzatino da me or generato perché segui il destino del cemento armato? Annunci

Vota:

Pubblicato in larima, rima gustosa, rima poetica | Contrassegnato , , , , , , , | 15 commenti

Piove

Piove Che sei in cerca d’un casotto Piove Come minimo borbotto Piove Che hai bisogno d’un canotto Piove Se continua ora sbotto Piove Che ti sembra un gran complotto Piove Nello stomaco un cazzotto Piove Al cielo lancio il mio … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in larima, rime in libertà | Contrassegnato , , , , , , | 11 commenti

La mamma degli ultras

Oggi tocco un tema a tutti noto: la stupidità dei tifosi ultras. In particolare, di quei tifosi ultras che popolano le curve degli stadi di calcio. Si sa che non sono molti i neuroni che circolano da quelle parti e … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in laprosa, libertà di prosa | Contrassegnato , , , , , , , , | 8 commenti

Una domenica senza calcio

Come un liquore privo di alcool Come un limone privo di aspro Come una strada senza una buca Come la Carrà senza tuca tuca Come al mare privo di costume Come di notte privo di barlume Come una tomba senza … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in larima, rime in libertà | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti