L’arte del trasloco

C’è chi inizia mettendo i vestiti

Chi si riduce agli ultimi minuti

Chi i bagagli neanche li ha svuotati

Chi volentieri li vedrebbe bruciati

Qualcuno per farlo ha bisogno d’una balia

Qualcuno nel farlo è tutto una contumelia

Qualcun altro invece inizia dalla vigilia

Caricando nell’auto mezza mobilia

Alcuni poi già ne sognano la fine

Sognano l’ora della fine delle pene

Qualcuno infine ha bisogno dell’ispirazione

E spera che qualcuno gli regali un furgone

Tutti però partecipano al gioco

E lo alimentano come fosse fuoco

Come dei nomadi di loco in loco

Riscoprono così l’eterna arte del trasloco

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in larima, rime in libertà e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...